SEZIONI NOTIZIE

Vignato riprende il Cittadella: al Tombolato termina 1-1

di Paolo Lora Lamia
Vedi letture
Foto

Dimenticare l’ultimo k.o. e riprendere la corsa verso le prime posizioni della classifica: Cittadella e Chievo arrivano alla sfida del Tombolato con il medesimo obiettivo. Gialloblù con la novità Nardi tra i pali, in sostituzione di un Semper apparso eccessivamente incerto contro la Juve Stabia. Sulla trequarti torna Vignato, che ha il compito di innescare le punte Meggiorini e Rodriguez.

Partita vivace fin dai primi minuti, con il Chievo che parte meglio e il Cittadella che cresce con l’avanzare del match. La prima occasione arriva al 4’, con un colpo di testa di Adorni che termina fuori di poco. Nuova occasione per il Cittadella al 13’: un errore in disimpegno di Vaisanen dà il là ad un’azione avversaria, con celar che serve D’Urso che però non arriva sul suggerimento del compagno. Immediata risposta del Chievo, con Rodriguez che entra in area e serve Segre defilato sulla destra; l’ex Torino mette in mezzo, ma l’arbitro ferma l’azione per fuorigioco. Il Cittadella si riversa subito in avanti e va alla conclusione con D’Urso, la cui conclusone viene respinta ottimamente da Nardi. Dopo una fase di gioco equilibrata si accende Diaw, che al 25’ colpisce di testa su cross dalla sinistra e manda il pallone alto. Il Cittadella prosegue ad attaccare di più rispetto al Chievo, andando ancora al tiro al 29’ con Branca (palla fuori di poco). La formazione gialloblù, dal canto suo, non riesce ad arrivare con continuità in zona offensiva. Il forcing granata viene premiato al 31’: la squadra di Venturato riesce a servire in velocità Diaw, che entra in area dalla sinistra sfuggendo a Vaisanen e conclude verso la porta; l’ultimo tocco è di Cotali, che aveva provato a spazzare via. Il Chievo prova a reagire al 37’, con una conclusione di Cotali che sbatte su Rodriguez (a terra per un precedente scontro con Paleari).

La ripresa inizia con un’importante novità nelle file del Chievo, con Djordjevic che prova a dare una scossa all’attacco clivense entrando al posto di Rodriguez. La prima occasione è però del Cittadella, con una punizione battuta dalla trequarti destra da Branca che viene alzata sopra la traversa da Nardi. La risposta clivense arriva al 52’, con una conclusione a giro di Esposito che termina fuori non di molto. Il Cittadella però è sempre pericoloso: al 54’ Bussaglia calcia da fuori area e Nardi devia il pallone sul palo. I granata continuano a premere e, poco dopo, Diaw prova a superare con un pallonetto Nardi in uscita; il portiere clivense manda il pallone in corner. Rispetto al primo tempo il Chievo è più intraprendente in avanti: al 57’ Vignato pesca in area Meggiorini, anticipato da un provvidenziale intervento di Perticone. Al 61’ il talento classe 2000 fa tutto da solo e riporta in parità il match: su sponda di Djordjevic s’invola sulla sinistra lasciando per strada Mora, entra in area e punisce Paleari con una precisa conclusione di sinistro. Il Chievo ora è in fiducia e sfiora il pareggio al 64’: azione cominciata dal solito Vignato e conclusa da Dickmann, con tiro che termina alto. Venturato prova a cambiare qualcosa in mediana, inserendo Proia al posto di Bussaglia. Al 76’ Marcolini aumenta la pericolosità offensiva del suo centrocampo, inserendo Garritano al posto di Esposito. Cinque minuti dopo arriva il momento di Leverbe, che sostituisce un Vaisanen sottotono. Il finale è aperto a qualsiasi risultato: all’84’ Diaw interviene di tacco su un cross dalla destra, mandando il pallone fuori di poco. Risponde il Chievo con Meggiorini, la cui conclusione da dentro l’area viene deviata in corner da un difensore avversario.

Si tratta dell’ultima occasione del match, che termina 1-1. Un punto che serve a poco ad entrambe le squadre in termini di classifica, ma che certamente dà morale al Chievo dopo lo scivolone con la Juve Stabia.

Altre notizie
Martedì 03 marzo 2020
16:45 Primo Piano Presentato Aglietti: "Ho voglia di rivalsa, con l'Ascoli invertiamo la rotta"
Domenica 01 marzo 2020
17:30 Primo Piano Ufficiale: esonerato Marcolini, Aglietti nuovo tecnico
Domenica 23 febbraio 2020
17:20 Primo Piano Garritano fa volare il Chievo: gialloblù vittoriosi sul campo del Pordenone
Lunedì 17 febbraio 2020
23:25 Primo Piano Giaccherini da urlo: il Chievo torna alla vittoria battendo 2-0 la Salernitana
Domenica 09 febbraio 2020
17:25 Primo Piano Non basta la magia di Meggiorini: a Pisa arriva l'ennesimo pareggio
Domenica 02 febbraio 2020
17:15 Primo Piano Apatia Chievo: cade tra le mura amiche contro il Venezia
Mercoledì 29 gennaio 2020
19:10 Calcio Mercato Ufficiale: preso Jonathan Morsay, arriva a titolo definitivo
Martedì 28 gennaio 2020
16:25 Primo Piano Ufficiale: Renzetti è un nuovo giocatore del Chievo
Venerdì 24 gennaio 2020
22:30 Primo Piano FINALE - Empoli-Chievo 1-1: Meggiorini risponde a Tutino
Sabato 18 gennaio 2020
20:15 Primo Piano Ceter-Meggiorini: vittoria last minute del Chievo contro il Perugia
Venerdì 17 gennaio 2020
19:30 Verso il match... Marcolini: "Sosta importante, valiamo più della nostra classifica"
Giovedì 16 gennaio 2020
09:00 Primo Piano Pellissier: "Vogliamo la Serie A, Marcolini oltre le aspettative"
Martedì 31 dicembre 2019
14:00 Editoriale 2019 nero per il Chievo: errori e delusioni in serie, arriverà il riscatto?
Giovedì 26 dicembre 2019
17:15 Primo Piano Vignato illude, il Benevento rimonta: il Chievo cade ancora al Bentegodi
Sabato 21 dicembre 2019
17:15 Primo Piano Vignato riprende il Cittadella: al Tombolato termina 1-1
Venerdì 20 dicembre 2019
14:52 In evidenza Marcolini: "Vogliamo il massimo da ogni gara, Cittadella realtà consolidata"
Venerdì 13 dicembre 2019
23:12 Primo Piano Buio nella ripresa: Chievo rimontato clamorosamente dalla Juve Stabia
Sabato 07 dicembre 2019
20:05 Primo Piano Siluro di Di Noia: il Chievo vince di misura contro la Cremonese
Lunedì 02 dicembre 2019
16:30 Editoriale Impreciso, frettoloso, molle: il Chievo visto a Trapani non farà molta strada
Lunedì 25 novembre 2019
23:15 Primo Piano Parola alla difesa: Vaisanen e Dickmann piegano la Virtus Entella