Primavera, un'altra rimonta da sogno: fermato il Milan sul 3-3

di Paolo Lora Lamia
Fonte: chievoverona.it
articolo letto 189 volte
Foto

Ennesima dimostrazione di carattere e nuova incredibile rimonta per la formazione Primavera del ChievoVerona, che conquista un punto grazie al pari per 3-3 contro il Milan nella 22^ giornata del campionato di Primavera 1. Gialloblù sotto di tre reti al termine della prima frazione di gara, nella ripresa rimettono in piedi un match dall’esito apparentemente già segnato.

Dopo soli 8’ di gioco gli ospiti si trovano in doppio vantaggio, grazie alle reti realizzate in apertura di gara rispettivamente da Maldini al 2’ e da Sala all’8’. Nonostante la falsa partenza, i gialloblù prendono in mano il pallino del gioco creando numerose occasioni con Juwara prima e Bertagnoli poi. Le offensive gialloblù lasciano spazi alle ripartenze del Milan che allo scadere del primo tempo trova la terza rete con Tsadjout.

Nella ripresa il ChievoVerona attacca con più ordine riuscendo a mettere in difficoltà in più occasioni la retroguardia rossonera. Al 18’ l’ingresso di Rabbas, lontano dai campi di gioco da oltre quattro mesi: servono solo 3’ al centrocampista gialloblù per realizzare la sua seconda rete stagionale con un diagonale preciso che supera Soncin. Capitan Bertagnoli e compagni prendono coraggio e all’83’ arriva la rete del momentaneo 2-3 siglata da Rovaglia. La formazione di mister Paolo Mandelli, come già dimostrato, non molla sino al 90’ e a soli 3’ dal termine trova il gol del pari grazie alla marcatura dell’attaccante D’Amico, che con un destro potente infila il pallone in fondo al sacco.

Un punto utile che permette ai gialloblù di raggiungere quota 30 punti in classifica prima della sosta di campionato. Prossimo impegno per la formazione Primavera sarà il match esterno contro il Napoli in programma sabato 30 marzo alle ore 15.00. Questo il tabellino del match:

Chievo-Milan 3-3

Marcatori: 2’pt Maldini, 8’pt Sala, 44’pt Tsadjout, 21’st Rabbas, 38’st Rovaglia, 41’st D’Amico.

A.C.ChievoVerona: Malaguti, Pavlev, Kaleba, Farrim (1’st Soragna), Ndrecka; Zuelli, Karamoko (18’st Rabbas), Bertagnoli; D’Amico, Juwara, Tuzzo (1’st Rovaglia). A disposizione: Boseggia, Raffa, Salvaterra, Enyan, Metlika, Rossi, Italeng, Corti. Allenatore: Paolo Mandelli.

A.C.Milan: Soncin, Bellanova, Negri, Brambilla (26’sat Mionic), Merletti, Embalo, Sala (14’st Frigerio), Brescianini, Tsadjout, Maldini (39’st Haidara), Capanni. A disposizione: Guarnieri, Abanda, Barazzetta, Martinbianco, Ruggeri, Michelis, Tonin, Torrasi, Desplanches. Allenatore: Federico Giunti.

Arbitro: Sig. Moriconi di Roma 2.

Ammoniti: Sala, Pavlev.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy